Kindergarten VS Scuola dell’infanzia

Prima considerazione del tutto estemporanea: io sono attempata e mi ostino a chiamare la scuola dell’infanzia, o scuola materna, asilo, venendo spesso cazziata da altre mamme, chissà perché poi? Non è che inquino il concetto facendo piombare i vostri figli a uno stadio evolutivo inferiore, o almeno vi assicuro che non è nelle mie intenzioni!…

Dalla Danimarca: Lisa

Lei è Lisa, giovanissima expat che ha scelto di studiare all’università Danese affrontando le difficoltà della solitudine e una quotidianità nuova da costruire. Si racconta nel suo blog From dream to plan. Sono Lisa, una neo 19enne Padovana che ha deciso di seguire quello che per me è da quasi sempre stato il mio sogno più grande:…

Lo sguardo ingenuo del bambino espatriato

Il bambino espatriato lo riconosci da quel suo sguardo profondo, ingenuo, curioso, vero e talvolta un po’ disorientato, ma sempre sereno. Questo è lo sguardo dei miei figli, dei loro amichetti conosciuti in Kuwait, di tutti quei bambini che frequentavano la loro scuola, il nostro club e che incontravamo quotidianamente. L’ingenuità deriva dal fatto che…

International School in Italia

Ritrovarsi a vivere per un solo anno in Italia significa dover cercare una scuola adatta e a misura dei tuoi figli expat. Essere di passaggio per soli dodici mesi in terra italiana significa inserire i tuoi figli in un contesto scolastico internazionale, in grado di mantenere un elevato livello di inglese evitando il più possibile…

Idee per un sano Lunch box

  Alzi la mano chi non va in crisi quando deve preparare il lunch box??? Ma what is it the lunch box? A Milano la chiamavano la “schiscetta”. Ricordo che mio zio ogni giorno, quando non pranzava in mensa, se la portava in ufficio e quasi sempre conteneva quello che era avanzato a cena la sera prima. Già…

L’inglese, grazie all’ESL, non mi fa più paura.

Arrivata nella nuova patria il primo ostacolo, come per molti, è stato quello della lingua. Certo vien da ridere che non sapessi l’inglese, la lingua universale per eccellenza ma io sono una di quei fortunelli che hanno studiato francese a scuola. Per ben undici anni. Elementari, medie e superiori: ricordo che in quest’ultime la scelta…