Il mio Oriente

Il mio primo incontro con l’Oriente è stato quasi casuale. Ero sentimentalmente sola circondata da amiche in coppia e non sapevo dove trascorrere le ferie estive. Negli anni precedenti, stesse condizioni, avevo rotto il ghiaccio ed avevo iniziato a viaggiare sola. Era troppa la mia voglia di andare a scoprire il mondo per farmi fermare…

10 aspetti degli Orientali che non finiranno mai di stupirmi

Con i miei articoli qui su Amiche di Fuso finora vi ho fatto soprattutto emozionare, piangere e riflettere. Oggi concedetemi di vestire panni inediti per me, che sono una delle più “seriose” del gruppo, e di strapparvi un sorriso! Vi voglio infatti parlare delle dieci cose che, dopo cinque anni di Oriente (3 in Cina e 2 qui in Thailandia), ancora sono lungi…

I bambini nell’espatrio fra cambiamenti ed adattamento

Credo che quando si affronta per le prime volte il tema dell’espatrio, se si hanno già figli, il primo pensiero di noi genitori è proprio rivolto a loro. Noi italiani, in particolare, tendiamo a voler mantenere sempre i nostri cuccioli al caldo e protetti nel nostro nido. Dopo anni di espatrio, posso tranquillamente affermare che gli stranieri…

Espatrio? Anche questione di adrenalina

Come vi ho già raccontato qui, noi non facciamo parte di quel gruppo di espatriati che sono andati all’estero perché non avevano un lavoro in Italia. Certo è indiscutibile che la nostra sia stata principalmente una scelta per riunire la nostra famiglia sotto allo stesso tetto, ma tutti lo avrebbero fatto dopo aver comprato da…

Quando le paure di un expat diventano realtà

Il mio espatrio in Cina, pur essendo il primo ed in una terra piuttosto ostica per un occidentale, passò senza particolari problemi. Il mio incontro con la sanità avvenne esclusivamente durante la gravidanza ed il parto come vi ho già raccontato qui. In Thailandia, purtroppo, non è stato lo stesso ed i primi mesi furono…

Diventare mamma all’estero…in Cina!

Ci siamo sposati dopo 6 mesi dal nostro trasferimento in Cina e 6 mesi dopo sono rimasta incinta del nostro primo figlio. Mi resi conto di avere un piccolo ritardo proprio il giorno prima della partenza per l’Italia per il periodo pasquale. Avrei dovuto viaggiare sola perché mio marito mi raggiungeva 10 giorni dopo. Feci…