Sono incinta! E ora che faccio??!

San Francisco, marzo 2013. Dopo un ritardo di due mesi e dopo due test di gravidanza, entrambi positivi, comincio a nutrire il sospetto di essere incinta 😀 Mi trovo in un Paese straniero, non ho un ginecologo e, a dire la verità, non ho nemmeno un medico di base: non ho la più pallida idea…

Gli uomini dei blog: Intervista al Grinta

Lo si dice spesso, che dietro ad un grande uomo c’è sempre una gran donna. Ma chi ci sarà dietro ad una grande blogger? Come sarà, dal vero, questa persona che si intravede dietro i post? Quanto saprà dei complimenti e delle critiche che la gentile controparte gli riserva? Mi rigiravo in questi pensieri, un…

Nella Manica

Ignoro come fosse prendere un traghetto dal continente e ritrovarsi di fronte le bianche scogliere di Dover o, viceversa, imbarcarsi a Portsmouth e attraccare al porto di LeHavre – luogo triste, mi dicono oggi, che di traghetti se ne prendono pochi pochi. Ma so –fin troppo bene – cosa vuol dire salire su questo treno…

Di piastrelle e troppe possibilità

Sera. Calma. Chiacchere da divano: – Caro, credi che resteremo per sempre a Parigi? – Ma no, figurati, certo che no. Fra un po’ ce ne andremo. Domenica. Sole. Salotto: – Cara, ho avuto una bella idea per la sala. E se cambiassimo il pavimento per poi girarla tutta dall’altro lato? Poi potremmo prendere quel…

Si fa coppia o si scoppia?

Come per molte altre coppie di espatriati, anche noi siamo composti dalla parte “lavorante”, lui, e dalla parte “non lavorante”, io. Quando abbiamo dovuto vagliare la possibilità dell’espatriare abbiamo messo in conto che io non avrei potuto lavorare, non subito per lo meno, e che la mia vita anche in questo campo avrebbe ricevuto un…

Un nuovo inizio

Non sono mai stata una persona che riuscisse ad “esaurire” tutta se stessa solo nella coppia, ho sempre avuto bisogno di avere anche altre interazioni sociali (e no, non intendo un amante!) e non ho mai pensato che fosse sbagliato, visto che molte delle mie amiche in Italia erano come me. Oltre ai consueti attriti…

Così lontane così vicine

Capita. Oh sì che capita. Paese nuovo, nuova città, probabilmente nuova lingua. Un po’ di spaesamento. Un po’ di stanchezza. Ma soprattutto niente amiche. Che se sei sola davvero puoi bighellonare per la città, scoprire nuovi luoghi da rendere ogni giorno un po’ più tuoi, posti del cuore e dei ricordi, negozietti, localini o musei.…