Scenari di vita quotidiana di un expat: la chiamata su Skype

Premessa: i miei genitori sono stupendi, per me hanno affrontato l’ansia di un volo intercontinentale e pur di stare più possibile in contatto sono pure scesi a patti con la tecnologia che hanno sempre tenuto a distanza. Con l’arrivo della nipotina gli aggiornamenti settimanali sono quadruplicati e ora hanno pure un tablet.. #sisalvichipuò! 😉 Scenario uno…

Attenzione: genitori in visita

Arrivano. Ma prima di tutto devono partire. Prima ancora comprare il biglietto. Prima prima ancora convincersi di venire a trovarti. Non tutti ci ritroviamo genitori che sono viaggiatori provetti e può capitare che un viaggio transatlantico, come nel mio caso, spaventi. Da una parte quindi tutta l’eccitazione e la voglia di andare a tastare con…

May the Force Be with You

Si può arrivare alla decisione di espatriare in modi molto diversi, ma è comunque vero che, spesso, una donna decide di lasciare il proprio paese per seguire un compagno, andare a frequentare una scuola oppure per un’offerta di lavoro interessante. Quasi tutte le expats che ho conosciuto in questi anni fanno parte di queste macro-categorie.…

20 Cose da non dire a una expat in SPM II parte

e dopo le posizioni dalla 20 alla 11, rullino i tamburi! 10.”Ma come, un anno che sei lì e ancora non hai fatto amicizia con nessuno?’ 9.”Ma come, un anno che sei lì’ e parli di ‘ste persone come di amici carissimi mentre invece li conosci appena!” 8.”Scusa se non ti scrivo mai, ma sai…

20 cose da non dire ad una expat in SPM I parte

“Le parole non sono mal dette se non sono mal prese“: tuttavia in alcuni giorni nella vita di una donna expat certe frasi, seppur  affidate con cristallino buon cuore alla tecnologia di contatto da parte di amiche, amici, fratelli, sorelle, genitori, parenti e benefattori, possono scatenare reazioni funeste! (la Numero 1 però è sempre pronunciata dai…