Kindergarten VS Scuola dell’infanzia

Prima considerazione del tutto estemporanea: io sono attempata e mi ostino a chiamare la scuola dell’infanzia, o scuola materna, asilo, venendo spesso cazziata da altre mamme, chissà perché poi? Non è che inquino il concetto facendo piombare i vostri figli a uno stadio evolutivo inferiore, o almeno vi assicuro che non è nelle mie intenzioni!…

I tre giorni più belli: Il Carnevale di Basilea

Quando il Carnevale è finito in tutta Europa, ha inizio il Carnevale di Basilea, in svizzero Fasnacht, considerata una delle maggiori feste popolari svizzere a cui partecipano tra le 15 e 20.000 persone mascherate. E’ una festa che vede sfilare per la città carri e gruppi in maschera che suonano continuamente, giorno e notte. I festeggiamenti iniziano…

La corona dei Re Magi

In Germania e in Svizzera, la Befana non arriva, il 6 gennaio si festeggiano invece i Re Magi (è invece Nickolaus a portare i dolci ai bimbi il 6 dicembre, quanto di più simile c’è alla nostra Befana). Tradizione vuole che in questo giorno si mangi la torta dei Re Magi, un pane dolce lievitato a…

Si fa presto a dire salsiccia: corso di würstel per principianti!

Già, perché noi italiani quando pensiamo ai würstel al massimo ci visualizziamo un bel wuberone, con le varianti moderne-dietetiche dei würstel di pollo o tacchino o, se siamo proprio salutisti, quelli veg. Ma i würstel anzi il wuerst per i tedeschi rappresentano ben altro: ce n’è una gran varietà, e in Baviera, tra biergarten e…

L’outifit essenziale per l’Oktoberfest

Come tutti probabilmente saprete, a Monaco di Baviera sta per concludersi l’evento annuale clou per il Bavarese DOC: l’Oktoberfest! Dico davvero: mentre per me l’Oktoberfest è di fatto solo un grosso lunapark stracolmo di folla, travolto da fiumi di birra (e di ubriachi), per i bavaresi è un avvenimento veramente sentito, vi basti pensare che…

10 segni che mi sto tedeschizzando

Qualche tempo fa girava in Rete il classico post 20 signs you’ve been in Italy too long. Tutto abbastanza vero, tutto abbastanza stereotipato, com’è ovvio che sia in questo genere di post semiseri. Tuttavia sono sempre convinta che nelle classiche liste di abitudini nazionali ci sia del vero, e che acquisirle sia, in parte, segno di integrazione.…

Così lontane così vicine

Capita. Oh sì che capita. Paese nuovo, nuova città, probabilmente nuova lingua. Un po’ di spaesamento. Un po’ di stanchezza. Ma soprattutto niente amiche. Che se sei sola davvero puoi bighellonare per la città, scoprire nuovi luoghi da rendere ogni giorno un po’ più tuoi, posti del cuore e dei ricordi, negozietti, localini o musei.…

La mia prima volta

Un po’ mi secca ammetterlo, ma io sono solo una delle tante. Perché gira che ti rigira si scopre che sono tantissime le donne che son espatriate per amore. Per amore di quello che allora era il mio compagno, ora mio marito e padre dei miei figli. Ma anche per amore dell’avventura e della scoperta,…