Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

lo so che ci siamo ridotte all’ultimo giorno, ma tu sei un essere dai super poteri, realizzi i nostri desideri da tanti anni, ci conosci e poi sei l’uomo giusto per noi.
L’unico in grado di girare il mondo in una notte, un vero esperto di fusi, di città, di porte, di camini, di finestre dove entrare. Sai che ogni nazione ha le sue tradizioni, anche se alla fine quasi tutte ti lasceremo due biscottini sotto l’albero come lauta ricompensa per la tua fatica. Non ti aspettare le gocciole che quelle se anche le troviamo le facciamo fuori in un secondo, altro che caviale. Troverai dei biscotti homemade, dei ginger cookies, o degli oreo, che ormai tutti conosciamo e fanno parte delle nostre abitudini alimentari. Un bicchiere di latte prodotto in mille posti diversi, dai nomi strani, ma buono eh…

Allora sei pronto?? Hai infilato gli occhiali?

Ecco i regali che vorrebbero le amiche di fuso. Io sono solo una portavoce e tocca a me perché chissà come, quando sono nata, mi sono persa la distribuzione della qualità della timidezza  e della riservatezza e quindi eccomi qui con le richieste più strane.

Serena dall’Australia, vorrebbe come regalo il teletrasporto, per correre dai suoi cari appena può, per passare con loro questo giorno di festa, per mangiare i fritti di sua nonna e poi tornare a questa nuova vita che le calza a pennello.
In realtà è un regalo che vorremmo tutti…ma lei è stata la più veloce a formularlo e sta proprio lontano.

Serena, Australia

Sabina dalla California, vorrebbe una fetta di vero pandoro italiano, pieno zeppo di zucchero a velo. E’ vero ha il Bimby ed è una cuoca provetta….ma il pandoro vero è un’altra cosa. Dai questa è facile!

Sabina, CaliforniaDrusilla, in transito in Italia e sempre più vicina a Ryad, prima mi ha detto di chiederti il profumo della felicità, poi ci ha ripensato e ha chiesto un’altra Mimma, una nuova grande amicizia per questa nuova e difficile avventura che l’aspetta. Lo so è un pò Polyanna, ma noi l’amiamo per quello. Ma quando sei expat l’amicizia è ancora più preziosa.

Drusilla in transitoIo, Mimma dal Kuwait, vorrei poter non dover scegliere se passare il Natale con i miei o con mio marito. Che dici è troppo difficile? Per quest’anno non mi puoi aiutare, mentre per l’anno prossimo chissà?? Allora fammi un altro regalo: non farmi ingrassare troppo con ste feste!! Dici che era più facile il primo?? Che come al solito mangerò come se non ci fosse un domani?? Dai impegnati un pochino.

Mimma, Kuwait

Tiziana dalla Florida ha un desiderio, una richiesta molto speciale: un bel fratellino per la sua Picci. Che dici?? Dai che lo sapevi già. A lei piacerebbe una intera squadra di calcio, ma per ora ti chiede un solo fratellino.

Tiziana, Florida

Per Lara dall’ Ohio è stata dura rinunciare al teletrasporto già scelto da Serena perché, da brava scienziata, ci crede davvero. Che dici, ci fai contente tutte e a sorpresa tac 10 minuti di teletrasporto per ognuna? In alternativa, ha da farti una piccola richiesta: lei vuole la magia, l’atmosfera di Natale, quell’ emozione che si prova a mezzanotte con tutta la famiglia intorno. Sì, lei vuole vivere queste sensazioni anche se saranno soli, lei e suo marito.

Lara, Ohio

Valentina  dal Texas, ci ha messo un pò a decidere e, tra il desiderio di continuare a sentirsi così a suo agio e centrata in questa vita, ha deciso di chiederti anche una cosa che fa bene allo spirito e al fisico: una bella vigilia con i piatti preparati dalla mamma.

Valentina, Texas

A Valentina da Houston basterebbe un sacco di pazientina. Ha appena cambiato città ed è nel pieno di una nuova avventura, le farebbe proprio comodo.

Valentina, Houston

Greta dal Wisconsin è felicissima di trascorrere il Natale In Italia con la sua famiglia e gli amici dopo oltre un anno di assenza, e con la piccola L che incontrerà tutti  per la prima volta, ma si potrebbe trasferire questa cornice idilliaca al caldo?? Tipo Messico?

Greta, Wisconsin

Per Valentina dalla Germania è facile facile: un Natale tutti insieme, senza pensieri dedicati a cercare il lavoro migliore, organizzare un trasloco, cercare scuola, casa, capire se quel lavoro, quella città, è davvero la scelta giusta per tutti.

Valentina, Germania

Lucia dalla Francia, se la maggior parte ti chiede il teletrasporto, ti chiede uno sforzo in più: spostare Parigi a mezz’ora dalle Alpi e dal Mediterraneo. Forse ti conviene darci a tutte il teletrasporto…

Lucia, Francia

Alessia dalla Lousiana chiede una pizza senza glutine come si deve, dal sapore uguale a quella vera. In realtà vorrebbe le risolvessi per sempre i suoi problemi con le intolleranze, perché i regali perfetti per lei sarebbero una focaccia di Recco, bella oliosa, ed i ravioli alle erbette e sugo di noci. Dì la verità… è venuta fame pure a te. O soffri pure tu di qualche intolleranza come la maggior parte della popolazione mondiale??

Alessia, Louisiana

Ad Alessandra in transito piacerebbe in dono la “lentezza”. Questi mesi sono stati caratterizzati da troppi incastri, corse e comunque dalla sensazione che si arrivi sempre all’ultimo a chiudere le cose. Un po’ di calma per godere di tutto quello che conta davvero.

Alessandra in transito

Renata dal Wisconsin desidera un lavoro tutto per lei, uno retribuito però che di lavori ne fa già tanti. Guarda che è brava…non sarà difficile per te.

Renata, Wisconsin

Per Federica dalla Thailandia il desiderio è quello intimo, che a volte si fa fatica a dire a voce alta, che si coltiva nel cuore. La guarigione completa di una persona cara. La riconquista di un benessere.

Federica, Thailandia

Mi sembra che ti abbiamo detto tutto. Anche i nostri desideri fanno capire che siamo tutte diverse, che i nostri desideri sono proprio quelli tipici di chi sta lontano da tutto e tutti.

C’è un’ultima cosa che vorremmo dirti. Il vero regalo che tutte vorremmo.

Un sereno e felice Natale ed un inizio d’anno scoppiettante per tutti quelli che ci leggono. Perchè se la felicità è condivisa è comunque più bella.

E poi noi amiche di fuso l’abbiamo imparato, dietro a questo schermo, a questa rete, ci sono persone vere, la maggior parte meravigliose, tanti amici di fuso.

Auguri a tutti…da tutte noi!

Auguri dalle Amiche di fuso

Annunci

21 pensieri su “Caro Babbo Natale

  1. Io che sono ben radicata in italia (anche se vent’anni fa ho fatto uno spostamento interno, piccolissimo al confronto dei vostri, ma l’ho fatto assolutamente da sola, per inseguire un sogno) inizio bene le mattine in cui nella casella di posta trovo il link ad uno dei vostri articoli. Da quando ho scoperto questo blog mi si sono davvero aperti orizzonti nuovi e la mia curiosità è sempre piacevolmente appagata, perciò auguro di vero cuore che Babbo Natale esaudisca almeno una parte dei desideri di ciascuna di voi; se proprio non riesce col primo della lista, ce ne saranno altri che non ci avete raccontato… Buone feste a tutte, dunque, e soprattutto felice 2015!

    Mi piace

  2. Caro Babbo Natale, ti prego, fa che l’augurio di Amichedifuso rivolto alle lettrici del loro blog si realizzi, anche se non sono proprio un’assidua partecipante…..e che il mio augurio personale e di cuore giunga a tutte loro, in ogni angolo del globo esse siano! Grazie.

    Mi piace

  3. buon natale dall’Argentina… io gli avrei chiesto un po’ di fresco: credevo che il natale al caldo fosse fighissimo ma non avevo considerato quanto neve, guanti e sciarpe servano per creare l’atmosfera… chi ha mai sentito parlare di Natale con 30 gradi effettivamente?!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...