20 Cose da non dire a una expat in SPM II parte

e dopo le posizioni dalla 20 alla 11, rullino i tamburi!

10.”Ma come, un anno che sei lì e ancora non hai fatto amicizia con nessuno?’

9.”Ma come, un anno che sei lì’ e parli di ‘ste persone come di amici carissimi mentre invece li conosci appena!”

8.”Scusa se non ti scrivo mai, ma sai sono impegnatissima con il lavoro (e a postare 100 foto alla settimana dei miei aperitivi, cene, colazioni, sedute di shopping, manicure, pedicure, sciate e immersioni)

7.” Sai mi piacerebbe venire a trovarti, ma il biglietto costa una follia (intanto che pago ogni settimana gli aperitivi, cene, colazioni, sedute di shopping, manicure, pedicure, sciate e immersioni  che fotografo e metto su facebook)”

6.”E allora quando vieni a trovarmi? E’ da un sacco che non passi di qui!”

5.”Davvero volete avere un bambino? Là da sola? Senza i nonni, zii, il nido, la tata? Congratulazioni, ma io non potrei mai starci dietro da me, impazzirei”.

4.”Davvero sei di nuovo incinta? Certo che è bello che potete già permettervelo e tu stai a casa a guardarli però io non potrei mai fare la mantenuta”

3.”Oh si il matrimonio di Anna e’ stato bellissimo, proprio un peccato che non sei venuta, sono stati così’ romantici e bravi ad organizzare tutto in solo due settimane!”

2.”Scusa, ti rispondo con  la bocca piena perché stavo mangiando  lo stracchino”

1.”Ma possibile che sei sempre lì appiccicata al cellulare con quel whatsapp? Ma sono davvero solo queste tue famose amiche sparse nel mondo? E non possono aspettare? Devi sempre star lì a rispondere?”

Annunci

16 pensieri su “20 Cose da non dire a una expat in SPM II parte

  1. concordo con Giulietta sulla 7 e la 8. Io ho ricevuto questa risposta (credeteci!): scusa sai, ma la mia vita è cosi piena di cose…. e non sai cosa sto passando e se non ho voglia di raccontarlo avro’ i miei buoni motivi…
    è scattato “quel paese”! 😉

    Mi piace

  2. La numero 6 è quella che sento più spesso e mi fa imbestialire. Soprattutto quando sono i parenti non lavoranti sparsi in tutta italia che non si rendono conto che hai 20 giorni di ferie all’anno e non sei miliardario solo perchè vivi all’estero. Ma perchè non muovono mai le chiappe loro mi dico!!!! 🙂
    Brava Valentina! Post simpaticissimo come sempre!

    Mi piace

  3. Ti sei dimenticata la più sottilmente perfida, quella più invadente mal celata sotto la classica narrativa dei buoni sentimenti, quella che pungola l’anima più crudamente, e che fa venire i dubbi più atroci. Detta a qualunque donna, lavoratrice o meno:
    “MA… A ME SEMBRI UN PO’ SPRECATA”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...